Published On: Lun, Apr 8th, 2013

Un milione di licenziamenti nel 2012

Lavoro-e-licenziamenti

Un milione di licenziamenti nel 2012. Questo l’effetto più vistoso di un anno plumbeo per l’economia nazionale. Nel dettaglio, i licenziamenti sono stati 1.027.462, con un rialzo del 13,9% rispetto al 2011 quando erano stati invece 901.796.

In base ai dati raccolti dal ministero del Lavoro, soltanto nell’ultimo trimestre dello scorso anno hanno perso il lavoro 329.259 italiani, un numero in crescita del 15,1% in rapporto allo stesso periodo del 2011. Complessivamente, nel 2012 sono stati attivati 10,2 milioni di rapporti di lavoro contro i 10,4 che si sono però definitivamente conclusi.

Per quanto riguarda le assunzioni, sempre nell’ultimo trimestre, occorre registrare un calo dell’,8,2% rispetto allo stesso periodo del 2011: i valori negativi peggiori contraddistinguono soprattutto i giovani (-13,9% e -10,9% rispettivamente tra i 15-24enni e i 25-34enni).

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette