f1-pirelli-hembery-ecclestone-150513-02-570x350

La Pirelli ha reso noto la propria disponibilità a riportare le gare ad essere noiose e lente processioni nel caso in cui le squadre e i tifosi lo desiderassero. Dopo il GP di Spagna si è infatti riacceso un infuocato dibattito sulle gomme e sulla loro difficile gestione con Alonso che ha avuto bisogno di quattro soste per terminare la gara e vincerla. Il boss della Red Bull ha criticato duramente il fornitore degli pneumatici dichiarando che “si è perso il senso della vera competizione poiché i piloti e le squadre sono tutti impegnati per conservare le gomme”. Non si è fatta attendere la risposta di Paul Hembery, direttore Pirelli Motorsport: “So che alcuni vorrebbero una sola sosta a gara eliminando l’importanza delle gomme. Se sono tutti d’accordo noi lo faremo, così come abbiamo seguito le indicazioni per fare 2-3 soste dal 2010. È strano – conclude – che tutti siano dalla parte di Red Bull, sembra quasi che vogliano aiutarla a vincere il campionato, se c’è una squadra che beneficerà del cambiamento saranno solo loro”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: