Fisco brescia 1

L’Europa boccia i conti corrente offerti dalle banche italiane. La ragione? Troppo cari e lontani dall’essere trasparenti. Analizzando le statistiche di Bruxelles sul prezzo medio dei conti corrente, è possibile riscontrare immediatamente come l’Italia sia al primo posto. L’indagine svolta dalla Commissione europea è datata 2009, ma prendendo in considerazione quella realizzata dalla Banca d’Italia nel 2012 e relativa all’anno precedente, si riscontra una spesa media annua di 105,7 euro: il calo rispetto al 2012 è pari soltanto a 4,5 euro. Il costo medio per operazione (circa 130 quelle effettuate ogni anno da un correntista), inoltre, ammonta a 1,51 euro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: