Published On: Gio, Mag 16th, 2013

Il tema delle intercettazioni mina il rapporto tra Pdl e Pd

20528

Nel giorno in cui la giunta per le autorizzazioni della Camera ha ricevuto una richiesta per l’autorizzazione all’ascolto di conversazioni telefoniche di Nicola Cosentino, Marcello Dell’Utri, il Pdl è partito alla carica sulla questione delle intercettazioni. Il capogruppo in commissione giustizia del partito del Cavaliere, Enrico Costa, ha infatti depositato una proposta di legge che, rifacendosi al testo Alfano, ha l’obiettivo di limitare il ricorso alle intercettazioni. Un gesto che potrebbe avere ripercussioni sulla solidità della maggioranza di governo. “Alzare la tensione sulla giustizia e mettere in primo piano le intercettazioni, che non sono una priorità per il Parlamento né per il Governo, – ha infatti messo in guardia il segretario del Pd, Guglielmo Epifani – non aiuta e mette in difficoltà l’esecutivo. Ci auguriamo che Berlusconi non si prenda la responsabilità di rompere l’intesa su cui si regge il Governo. Sarebbe gravissimo”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette