Cécile Kyenge Kashetu-2

Il ministro per l’Integrazione, Cecile Kyenge, ha annunciato il varo di un decreto legge sullo ius soli, il diritto alla cittadinanza per chi nasce in Italia, nelle prossime settimane. Il primo ministro nero della storia della Repubblica ha anche affermato che il reato di immigrazione clandestina andrebbe abolito. Kyenge è comunque consapevole del fatto che proposte come queste implicherebbero delle forti contrapposizioni all’interno della larga maggioranza parlamentare che supporta l’esecutivo. Infatti il Pdl, per voce di Renato Schifani ha già avvertito: “L’eventuale creazione in Parlamento di maggioranze variabili su temi sensibili danneggerebbe il governo cui noi abbiamo dato la fiducia”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: