Prelievo-forzoso-forse

Moody’s ha declassato il rating di quattro regioni italiane: Campania, Piemonte, Sicilia e Lazio. L’agenzia ha abbassato di un gradino, a ‘Ba1’ da ‘Baa3’, la propria valutazione su Campania, Piemonte e Sicilia, mentre il rating del Lazio è stato tagliato di due gradini, a ‘Ba2’ da ‘Baa3’. Le quattro regioni in questione sono state classificate nell’area “non investment grade” di Moody’s: il loro debito è dunque considerato “speculativo”, e con un outlook negativo.

ll downgrade, ha spiegato Moody’s, “riflette i crescenti timori sulla loro posizione finanziaria. I tagli alle risorse dovuti all’austerity stanno mettendo sotto pressione i bilanci delle regioni, traducendosi in una rigidità fiscale”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: