usura

A Reggio Emilia è nato lo sportello Sos Legalità: il primo in Italia promosso dal sistema camerale per offrire un sostegno agli imprenditori vittime dell’usura e del pizzo e raccogliere denunce con la garanzia dell’anonimato. L’iniziativa è stata presentata nel corso di un workshop sul tema “Dalla paura al sostegno, da strumento di crimine a risorsa” nel corso dei quali sono intervenuti il presidente della Camera di Commercio Enrico Bini, il prefetto di Reggio Emilia Antonella De Miro, Giuseppe Del Medico per Unioncamere nazionale, il presidente del Tribunale Francesco Maria Caruso e Annalisa Duri della rete di Libera, partner dell’iniziativa. Lo sportello è dedicato agli imprenditori e ai cittadini che intendono segnalare situazioni di illegalità come usura e racket tramite la creazione di un numero telefonico (0522 796222) attivo un giorno alla settimana, tutti i mercoledì dalle 10 alle 18 oppure su appuntamento, e di un indirizzo mail (sportello.legalità@re.camcom.it). Per garantire l’anonimato, lo Sportello ha sede non presso la Camera di commercio ma in uno spazio messo a disposizione da Libera.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: