Tania Cagnotto si è tuffata e su Playboy con una sensualità non molto diversa dalla grinta e dalla capacità che è solita mettere sui trampolini di tutto il mondo. Non sembrano esserci dubbi: è lei la ragazza copertina del numero 43 dell’edizione italiana della rivista. Per la tuffatrice si è trattato della prima esperienza davanti ad un obiettivo senza veli. La 28enne campionessa alto atesina di tuffi, coperta solo da candida schiuma, nuda, i capelli raccolti, fa un bagno di sensualità e sulla cover del mensile e nelle fotografie interne mostra tutta la sua accattivante femminilità. Insomma, dai trampolini ai “trampoli delle scarpe con tacchi altissimi, pronti ad esaltare la sua sensualità.

Tania sembra essere a suo agio anche nelle foto, vestendo un costume olimpionico, mostrando muscoli tesi e sinuosi che oltre a renderla una campionessa da medaglia d’oro, sono riusciti anche a farla diventare  una “preda” sfuggente di scatti al cardiopalma.

Da atleta a modella il passo, o meglio: il salto, è stato breve e la sensualità è diventata un’altra medaglia che ora la Cagnotto può sfoggiare a testa alta. Sui social network d’altronde la campionessa ha scritto: “Tra un allenamento e l’altro quando esco di sera mi piace indossare abiti corti, truccarmi un po’ per sentirmi più femminile…”.

Diciamo che ci riesce alla grande.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: