Published On: Ven, Mag 24th, 2013

UEFA, nuove dure norme contro doping e razzismo

razzismo_1014746Libero1

Il comitato esecutivo dell’UEFA ha approvato alcuni provvedimenti riguardanti i controlli antidoping per i calciatori e le squalifiche per comportamenti e atti razzisti.

È stato confermato che dalla stagione 2013-2014 i controlli antidoping saranno eseguiti sui campioni di sangue, come già sperimentato negli Europei del 2008 e del 2012, e un team di medici dell’UEFA di giornata in giornata deciderà quali campionati e quali squadre controllare. Fino a questa stagione i controlli venivano eseguiti sui campioni di urina, procedura che è stata criticata da molti e in altri sport è stata abbandonata da anni, soprattutto perché non rileva alcuni tipi di sostanze dopanti come l’ormone EPO.

Per quanto riguarda le misure contro il razzismo, i giocatori considerati responsabili dalla prossima stagione verranno squalificati per dieci partite di coppe europee. Gli insulti razzisti provenienti dal pubblico nelle partite di coppa saranno puniti la prima volta con la parziale chiusura di alcuni settori dello stadio, mentre la seconda con la chiusura dell’intero impianto e una multa di 50mila euro.

Fonte: il Post.it

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette