ankara

E’ stato reso noto che la polizia turca ha usato i gas lacrimogeni, cannoni ad acqua ed ha eseguito 16 arresti ad Ankara, dove una manifestazione anti-governativa ha portato in piazza 2.000 persone. Gli agenti in tenuta anti-sommossa sono intervenuti dopo che nella notte i manifestanti hanno tentato di erigere barricate e bloccare il traffico nel quartiere di Dikmen, per protesta contro la scarcerazione di un poliziotto accusato dell’uccisione di un attivista di 26 anni.

Fonte: agi.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: