pallone-sgonfio_2-2

“Era ora che la Guardia di Finanza verificasse i contratti tra club, calciatori e procuratori. – dichiara Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Consiglio agli indagati di collaborare con il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli, diretto dal Col. Nicola Altiero e la Procura della Repubblica”.

L’Associazione Contribuenti Italiani nell’elogiare il lavoro svolto dai finanzieri è pronta ad assistere coloro che vogliono chiarire immediatamente la propria posizione con il fisco o che, per mero errore, sono stati coinvolti nell’indagine.

“E’ possibile che in un’inchiesta che vede coinvolti centinaia di indagati – conclude Vittorio Carlomagno – possa essere capitato qualche contribuente che è in regola con il fisco o che non è colpevole del reato di evasione fiscale. In tal caso, siamo pronti a difenderli”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: