real estate

Il 2012 è stato un anno terrificante per il mercato immobiliare che ha praticamento perso, dall’inizio della crisi ad oggi, la metà degli scambi. Lo scorso anno si è chiuso con un numero complessivo di compravendite in flessione del 22,6% rispetto alle convenzioni rogate nel 2011 e addirittura del 43,2% rispetto al 2006. Secondo l’Ista,t il calo più marcato è stato registrato nel quarto trimestre.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: