943512_578104975556414_380941706_n

Lo scrittore Fabio Carapezza torna alla stampa dopo la raccolta di racconti “L’inconveniente di esistere” e lo fa con una “microenciclopedia” dell’umorismo e della satira che irride l’Italia, da Berlusconi ai grillini, ed i suoi personaggi: dalla politica alla cultura, un prontuario di ironia per demolire i limiti e le contraddizioni del Belpaese.

Titolo dell’opera: “Il fiore della crisi? Il crisantemo“. Il libro (160 pagine) è strutturato in 11 capitoli e attraverso 1200 battute organizzate attraverso sezioni a tema, offre uno spaccato dell’Italia odierna seppellita da tasse, spending review ed ingovernabilità cronica. In “afuorismi”, la satira cede il passo a riflessioni di carattere esistenziale, mentre in “Ghiacciate” sono le freddure dei giochi di parole a farla da padrone.

Il libro, che comprende una nota introduttiva a cura del vignettista Pietro Vanessi, e undici tavole illustrate da Tito Ponzi inserite a inizio di ogni capitolo, con un elenco conclusivo dei nomi dei personaggi citati, sarà presentato venerdì 14 giugno alle ore 18:30 presso la Libreria Ubik di piazza Ghiaia.

Booktrailer

http://www.youtube.com/watch?v=5SERftdZgks

www.fabiocarapezza.it

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: