Published On: Gio, Giu 27th, 2013

La Reggia di Colorno festeggia i 200 anni di Verdi

Traviata web

Sarà Traviata il 2 luglio il primo degli appuntamenti estivi che si terranno nel giardino ducale della Reggia di Colorno, un palcoscenico straordinario per una delle opere più amate e popolari del Grande Maestro, un cast d’eccezione con il coro, l’orchestra, e le voci: tra tutte la soprano Elena Rossi nel ruolo di Violetta Valery, che il giorno dopo sarà Aida all’Arena. Un appuntamento di grande impatto, di cui ha parlato questa mattina la regista Eddy Lovaglio intervenuta al Parma Point della Provincia per la presentazione della rassegna estiva che festeggerà il bicentenario verdiano. Tre spettacoli che omaggeranno Verdi con tre linguaggi differenti: dopo Traviata (2 luglio)  ci sarà infatti, “Verdi pop” (16 luglio), un dialogo immaginario tra la musica del Maestro e quella leggera, per finire con la grande danza e la “Grand Suite Classique Verdiana” (3 agosto)  .
“ Sono tre appuntamenti di grande livello che fanno parte di una strategia di promozione di quel luogo straordinario che è la Reggia ducale, che porterà certamente dei risultati a tutto il territorio” ha osservato l’assessore al Turismo della Provincia Agostino Maggiali intervenuto alla presentazione.
“ Stiamo lavorando molto sulla cultura, investendo insieme ai privati in eventi che ci permettano di valorizzare meglio il nostro patrimonio e che offrano a tutti, in un momento di così grande difficoltà economica, una occasione di vivere per una serata luoghi come la Reggia” ha aggiunto il sindaco di Colorno Michela Canova.
“ Abbiamo cercato di portare qualcosa di nuovo in quel luogo – ha spiegato Eddy Lovaglio – e abbiamo pensato alla Traviata perché è un’opera che si presta a uno scenario di questo tipo. Presenteremo la versione integrale con grandi artisti e una scenografia asciutta pensata in empatia col palazzo, anche con proiezioni, senza specchi ma con un mimo che sarà lo specchio dell’anima di Violetta”.
Insomma Traviata alla Reggia Ducale si prospetta come un evento unico. Il soprano Elena Rossi nel ruolo di Violetta Valery, sarà accompagnata dal tenore Oreste Cosimo e dal baritono Alessandro Busi, mentre alla bacchetta il M° Lorenzo Bizzarri condurrà l’Orchestra “Arcangelo Corelli” e il “Coro Quadriclavio”, infine le danzatrici del Centro Internazionale Danza di Parma interpreteranno la coreografia di Camilla Negri nella scena delle “zingarelle”.
Sponsor tecnico è Camattini, storico e prestigioso negozio di arredamento, che fornirà parte degli arredi per l’allestimento delle scene dei tre atti.
“Verdi Pop”, (16 luglio con inizio alle 21.00), ha già riscosso grandi consensi di pubblico, propone una rilettura attualizzata e coinvolgente, che trasforma la musica operistica in un concerto pop. La voce di Giacomo Baldelli, giovane e duttile musicista e cantante, interpreterà brani della tradizione lirica da Verdi a Bocelli, accanto ad altri brani “classici” come il “Miserere” o il “Va’ pensiero” di Zucchero.
Il 3 agosto sarà invece la volta della grande Danza con Grand Suite Classique Verdiana, performance di alto livello che saprà dare corpo, armonia, ritmo alle più amate arie operistiche. Lo spettacolo è realizzato con le coreografie del M° Marco Batti, personalità artistica di indiscusso rilievo. Di grande spessore la presenza dei danzatori del Balletto di Siena, tra i quali vedremo brillare l’étoile Giuseppe Picone.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette