SISMA EMILIA: INGV, SEQUENZA POTREBBE DURARE ANNI

Una scossa di magnitudo 3.9 e’ stata registrata alle 7:44 al largo della costa marchigiana, a ridosso delle province di Ancona e Macerata. Nessun danno alle persone o alle cose, ma diverse persone raccontano di aver avvertito il sisma e si sono rivolte ai centralini dei vigili del fuoco per chiedere informazioni. Le località più prossime all’epicentro sono Numana, Sirolo, Porto Recanati. A seguire due scosse di assestamento di magnitudo 2.2 e 2.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: