emergency tents put up by the Delhi government next to the flooded area of Yamuna Rive

Una delle operazioni di soccorso più importanti nella storia indiana e’ in corso da tre giorni nel nord del Paese per l’ondata di maltempo che ha colpito con piogge torrenziali e straripamenti di fiumi gli Stati di Uttarkhand e Himachal Pradesh. Il bilancio, tragico, è al momento di 150 morti anche se le autorità temono che le vittime ”possano essere migliaia” e si contano fino a 16.000 dispersi. Almeno 10mila uomini dell’esercito sono stati trasferiti in Uttarkhand per i soccorsi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: