7346-6182-rc-auto-assicurazioni

Nell’arco di 18 anni, dal 1994 al 2012, le tariffe delle polizze obbligatorie Rc Auto sono aumentate del 245% per le auto e del 480% per le due ruote. A dare queste stime sono Adusbef e Federconsumatori le quali evidenziano come la crescita dei costi abbia indotto molti italiani a non assicurare il proprio mezzo (4,5milioni di veicoli): “In Italia – sostengono le due associazioni di consumatori in un rapporto – la Rc Auto si mangia il 6,5% dello stipendio, il doppio della media Ocse e il triplo dell’Inghilterra”.

Prima della liberalizzazione varata nel 1994, gli assicurati pagavano in media 700.000 lire, (391 euro) per assicurare un’auto di media cilindrata fino a 1.800 cc. Nel 2006, il costo medio della stessa polizza per un’auto di fascia media si è impennato fino a 868 euro, per passare nel 2012 a 1.350 euro. Peggiore la situazione delle polizze obbligatorie per assicurare moto e motorini sotto i 150 cc di cilindrata, con aumenti superiori al 400%.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: