Published On: Ven, Giu 21st, 2013

Sabato 22 giugno, si alza il sipario su BoulevArt

circo

Domani, sabato 22 giugno, il via alla quinta edizione di BoulevArt. Il Festival delle Arti in strada torna in Oltretorrente con nuove proposte artistiche. Dalle 19 alle 24, performance, esposizioni, progetti e workshop. Tra le novità: il Circo sociale, la “Galleria del Design”, la 500 mini drive in, il progetto Self Community, danza di diversi generi, anche rinascimentali con una speciale dedica al Maestro Giuseppe Verdi, in occasione del Bicentenario. Negozi aperti fino alle 24, trattorie e pub coinvolti con artisti ospiti. BoulevArt è un evento ideato e organizzato da Edicta Eventi, in collaborazione con il Comune di Parma, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna e dell’Università degli Studi di Parma, la quinta edizione ha il sostegno dei main sponsor Gruppo Autozatti e Marella Srl, degli sponsor sostenitori InfinitoDesign, Cava Divani, Cap Service, Bella La Vita Chiropratica e degli sponsor tecnici Varese, Zanlari, Gommaland, Zero Frame produzioni video ed il Campo D’Oro. Per maggiori info www.boulevartparma.it e www.facebook.com/boulevartparma

ALCUNE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

Gli studenti di Architettura, in strada con un laboratorio Ospiti per il secondo anno consecutivo a BoulevArt i progetti del Corso di Laurea in Architettura dell’Università degli Studi di Parma. Tre arcate dei portici di via D’Azeglio si trasformeranno in un laboratorio che coinvolgerà più aree disciplinari, una tripartizione tematica: Composizione Urbanistica e Progettazione Architettonica (prof.Quintelli); Area delle tecnologie costruttive per un’architettura sostenibile (prof.Ghini); Area dell’Urbanistica, Rilievo, Restauro e Storia dell’Architettura  (proff. Zazzi, Mambriani, Ottoni, Zerbi)

Omaggio a Giuseppe Verdi, presenta Patrizia Monteverdi di Parma Lirica In piazzale San Giacomo, in occasione del Bicentenario Verdiano, BoulevArt omaggia Giuseppe Verdi con un progetto speciale a lui dedicato. In collaborazione con La Parma APS, Studio Danza Fidenza e il Gruppo Storico Città di Sabbioneta verranno presentati esibizioni di danze antiche ed uno spettacolo ispirato a Verdi, con filo conduttore l’opera e la danza nel Rinascimento. Lo spettacolo sarà introdotto da Patrizia Monteverdi, presidente di Parma Lirica. Nel corso della serata verrà allestita anche un’area di degustazione di vino speziato di antica tradizione

Circus Nigt, il circo sociale ospite in piazzale dell’Annunciata  Acrobazie, danza sui tessuti, performance sul trapezio. L’edizione 2013 del Festival delle Arti in strada dà spazio all’arte circense, ospitando il progetto del “Circo sociale” dell’associazione culturale Circolarmente, dalle 19 alle 24 nel piazzale dell’Annunciata. Circolarmente è una

scuola riconosciuta e inserita nel registro nazionale delle scuole di “Piccolo circo”. Lo spettacolo oltre agli allievi tra gli 8 e i 12 anni, coinvolge due ragazzi adolescenti, conosciuti durante animazioni di strada, e due ragazzi disabili della cooperativa sociale “La Bula”.

I Portici dell’Ospedale Vecchio si trasformano nella “Galleria del design” In occasione della quinta edizione di BoulevArt, i Portici dell’Ospedale Vecchio di via D’Azeglio diventeranno una vera e propria Galleria del design, un evento fatto di istallazioni e progetti che uniscono arte, creatività, professionalità. Dalle poltrone Vogue di Cava Divani, protagoniste di un coinvolgente shooting fotografico, agli arredamenti d’epoca di Loppis, che ripercorrono la storia del design degli anni ’70 e ’80, dalle creazioni di Neverland al Cake Design di Laura Saporiti e Arte Dolciaria Zanlari di Parma, fino alla linea di arredo nata dal recupero di fusti d’olio dei Custom Barrell.

Il cinema in strada con la “500 mini drive in”  Cinema e cinquecento, da queste due passioni nasce la “500 Drive in”, un’idea che Elia Orsi porterà sabato 22 giugno  a BoulevArt. Girando per le colline con la sua cinquecento, Elia si è fermato ad ammirare il panorama e lì, ha deciso di creare un piccolo cinema portatile, dove proiettare vecchi filmati, per portare una ventata di storia cinematografica ed automobilistica nelle piazze tra la gente. Ad accompagnare la scenografia dei drive in dei film americani anche due auto del Gruppo Autozatti che andranno ad accompagnare la “500” per ricreare l’atmosfera di un vero e proprio drive in.

Esposizioni  Fotografia, pittura, illustrazione e scultura. Sarà via D’Azeglio la “strada dell’arte” nella quinta edizione di BoulevArt, ospitando discipline e tematiche diverse, sviluppate con tecniche varie. Dal fantasy, realizzato con il carboncino alle immagini comiche e grottesche prese dal web che raccontano la situazione socio-politica Italiana degli ultimi anni. Atmosfere e architettura urbana e immagini legati alla natura e alle sue forme, la varietà dei progetti spazia portando in strada l’occhio dell’artista ed il suo punto di vista.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette