pesci morti oceano

Strage di pesci a Jalisco, Stato dell’area occidentale del Messico che affaccia sull’oceano Pacifico. Migliaia di esemplari sono morti per avvelenamento da contaminazione dell’acqua dagli scarichi di enormi quantita’ di melassa nel canale che alimenta il serbatoio Hurtado. Almeno cinquecento tonnellate di carpe e orate si sono accumulate sulle rive della diga ad Acatlan de Juarez in Messico, dopo che una societa’ che produce mangimi per bestiame ha scaricato senza permesso nell’acqua notevoli quantita’ della sostanza.
“I pesci sono stati privati dell’ossigeno dopo che la societa’ ha versato illegalmente centinaia di litri di melassa nel canale che alimenta il serbatoio Hurtado, nello stato di Jalisco”, ha confermato il sindaco di Acatlan de Juarez, Emeterio Corona. Il sindaco ha chiesto l’aiuto del governo per sostenere le centottanta famiglie che sopravvivono grazie alle attivita’ di pesca nell’area.

Fonte: (AGI) Red/Bas

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: