snowden

La gola profonda del Datagate potrebbe chiedere la cittadinanza russa, pur senza restare nel Paese. Sergei Nikitin, il capo dell’ufficio russo di Amnesty International, lavora per assicurargli il diritto di asilo. Questo accade mentre un sociologo svedese propone di candidare Edward Snowden al Nobel per la Pace 2014

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: