alg-resize-archbishop-timothy-dolan-jpg

Una nuova tegola si abbatte sulla Chiesa americana. Alcuni file pubblicati dall’arcidiocesi di Milwaukee, in Wisconsin, attestano come nel 2007 l’allora arcivescovo Timothy Dolan, oggi arcivescovo di New York e capo dei vescovi americani, chiese al Vaticano il permesso di trasferire circa 57 milioni di dollari in un fondo fiduciario. Questo, secondo quanto scriveva lo stesso Dolan, “per meglio proteggere questi fondi da eventuali ricorsi legali e richieste di risarcimento” presentati da vittime di abusi sessuali da parte dei sacerdoti dell’arcidiocesi.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: