gruppo per web

Amicizia e pace, sono questi i valori dell’incontro con i piccoli Saharawi che questa mattina sono stati ricevuti in Provincia dal presidente Vincenzo Bernazzoli con l’assessore Marcella Saccani e Laura Rossi assessore alle Politiche sociali del Comune di Parma.
Una riunione segnata da abiti e colori di un popolo “che vive una situazione difficile in modo molto dignitoso e che ha bisogno del supporto delle istituzioni a sostegno della loro causa e  in difesa dei diritti umani violati e dimenticati” come ha spiegato Gian Carlo Veneri presidente di Hel for children, associazione che ha promosso l’iniziativa, intervenuto all’incontro con il vicepresidente Enrico Pelassa e alcuni volontari della sezione provinciale.

Bernazzoli ha dato il benvenuto ai bambini, una ventina di età compresa fra i 9 e 10 anni, e agli accompagnatori, e ha affidato loro il saluto della Provincia di Parma a tutta la comunità Saharawi, esiliata da più di trent’anni in campi profughi nel deserto Algerino dove lo stesso presidente è stato in missione di solidarietà.
Marcella Saccani e Laura Rossi, che ha portato i saluti del Sindaco di Parma, hanno poi consegnato ai bambini una borsa – donata dall’Intercraal – con all’interno quaderni, biro, caramelle, magliette e il pallone del Parma Calcio.
Oltre all’accoglienza nel nostro territorio, i bambini Saharawi effettueranno approfondimenti sanitari ed esami grazie alla collaborazione dell’Azienda Ospedalero-Universitaria e dell’Ausl di Parma. I comuni che li hanno accolti sono: Trecasali, Zibello, Tavagnacco (Udine) per il primo gruppo; Felino, S. Daniele Po e Motta Baluffi per il secondo gruppo. Tutti si ritroveranno poi a Berceto ad agosto.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: