1-commercio

Primi segnali positivi dal settore commercio dopo mesi di stagnazione dei consumi che hanno massacrato i negozi in attività e tagliato gli addetti: secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Confesercenti, per la prima volta dal 2012 tra maggio e giugno 2013 si è tornati a registrare un saldo positivo tra chiusure e aperture di esercizi commerciali (+1.422), grazie soprattutto alla vitalità del Nord Italia.

Per il terzo bimestre 2013 si può parlare di “piccolo boom” di aperture: 7.546 nuove imprese, +88% rispetto a marzo-aprile (4.014). Da inizio 2013 hanno però chiuso senza essere rimpiazzate 11.328 imprese.

Fonte: Sole 24 ore

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: