Published On: Gio, Set 12th, 2013

Bus: abbonamenti scontati per le famiglie in difficoltà

Share This
Tags

momento web

Il trasporto in bus è per tutti, anche per le famiglie che si trovano in difficoltà economica. Grazie a un’iniziativa di Provincia, Smtp e Tep le famiglie in difficoltà economica possono infatti ottenere rilevanti agevolazioni nelle tariffe del trasporto pubblico locale: abbonamenti annuali a prezzi scontati del 50% per gli autobus extraurbani e interurbani. Anche in questo modo l’ente di piazza della Pace continua così a stare vicino alle famiglie del territorio, per le quali, tanto più in momenti di difficoltà come questo, la voce dei trasporti può incidere assai pesantemente sul bilancio domestico.
Dopo una sperimentazione rivolta ad agevolare le famiglie numerose, dall’anno scorso si è deciso di mirare gli sconti alle famiglie in difficoltà economica. “Abbiamo ritenuto importante proseguire in questo percorso perché crediamo che soprattutto in un momento di difficoltà sia fondamentale dare alle famiglie anche questo tipo di sollievo. L’abbonamento al bus rappresenta infatti una spesa significativa: basti pensare che una persona che abita a Berceto e deve venire a Parma spende in un anno 560 euro – ha sottolineato l’assessore provinciale alle Politiche sociali Marcella Saccani, nella presentazione di questa mattina in Provincia -. Grazie a questa iniziativa l’anno scorso abbiamo potuto dare una mano a 450 famiglie, sottoscrivendo 574 abbonamenti”.
100mila euro il finanziamento complessivo di quest’anno. La proposta è rivolta ai nuclei residenti nel territorio provinciale appartenenti a famiglie con reddito Isee pari o inferiore a 8mila euro. Le agevolazioni riguardano gli abbonamenti annuali extraurbani o interurbani.
“Si tratta ormai di una piacevole consuetudine e ci fa piacere poterla riproporre anche quest’anno, nonostante il momento di crisi. Spesso infatti per chi viene dalla provincia il mezzo pubblico è indispensabile”, ha detto il vicepresidente di Tep Alessandro Fadda, che ha aggiunto: “Abbiamo iniziato ieri a praticare queste agevolazioni e in un solo giorno già 85 famiglie hanno sottoscritto l’abbonamento”.
Al nucleo familiare vengono rilasciati tanti abbonamenti quanti sono i membri che ne fanno richiesta. I titoli di viaggio potranno avere percorsi differenziati tra loro, ma tutti hanno un unico numero identificativo riconducibile alla stessa famiglia. Gli sconti sono fruibili fin dal primo abbonamento acquistato, per beneficiarne è però necessario richiedere tutti gli abbonamenti per la famiglia in un’unica soluzione. E’ necessario presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (Dsu- Isee) relativa al 2012.
Per richiedere gli abbonamenti a tariffa agevolata è sufficiente che il capo famiglia, o un famigliare maggiorenne, si rechi agli sportelli Tep di piazzale Barbieri o piazzale Dalla Chiesa (dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.45 e dalle 14.45 alle 16.30; nei sabati 14 e 21 settembre dalle 8.15 alle 12).
Gli abbonamenti agevolati vengono rilasciati a tutti coloro che ne hanno diritto fino a esaurimento delle somme stanziate.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette