ITALY-POLITICS-GOVERNMENT-SENATE

È stato approvato stamani dal Consiglio dei Ministri il decreto legge sulla scuola che prevede un investimento di 400 milioni di euro in un settore spesso trascurato dalla politica italiana. Il testo prevede l’eliminazione, già a partire da quest’anno, del bonus maturità, la riduzione del costo dei libri per famiglie e studenti tramite l’istituzione di un fondo per il welfare scolastico, l’ampliamento del permesso di soggiorno per studenti stranieri, assunzioni per il personale Ata e la stabilizzazione di 27mila insegnanti di sostegno. Inoltre sono state stabilite sanzioni per chi utilizza sigarette elettroniche a scuola.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: