Published On: Ven, Set 20th, 2013

Mutui: rivoluzione europea alle porte

mutui_interna_nuova

Il parlamento di Strasburgo ha approvato recentemente una direttiva in base alla quale sarà possibile stipulare mutui per l’acquisto di una casa, in qualsiasi Stato dell’Ue, con le stesse regole. Ogni cittadino europeo, inoltre, avrà diritto a ricevere informazioni più chiare su tutte le condizioni applicate dagli istituti di credito. Il documento prevede che le banche forniscano obbligatoriamente un modulo standardizzato con la descrizione dei rischi, incluso il costo totale del mutuo (l’equivalente del nostro Isc, l’indicatore sintetico di costo) e le possibili conseguenze finanziarie di lungo termine. I mutuatari avranno sette giorni di tempo tra la consegna del prospetto e la firma per poter decidere con calma  riflettere riguardo all’impegno assunto, in modo simile al diritto di recesso. Questa rivoluzione potrà comunque vedere la luce soltanto dopo che ogni Stato recepirà la normativa applicandola sul territorio nazionale.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-12-20




Video Zerosette