matteo-renzi-premier-2

Matteo Renzi ha partecipato alla giornata conclusiva della festa milanese del Pd. Il sindaco ha arringato una folla di circa 2mila persone radunatesi a Sesto San Giovanni toccando anche il tema della decadenza di Silvio Berlusconi: “Il Pdl non farà cadere il governo Letta. Al massimo chiederà ai suoi ministri di dimettersi per poi riconfermarli. Al centrodestra adesso conviene restare dove sta. Se andiamo a elezioni adesso li asfaltiamo”. Nessuna via d’uscita, dunque, per il Cavaliere. In merito invece al congresso del partito, Renzi ha spiegato che occorrerà “parlare di proposte concrete e sarà facile perché Gianni Cuperlo é una persona seria e anche Pippo Civati. L’ultima volta abbiamo perso le elezioni mettendoci a disquisire di giaguari e di tacchini. Questo ci ha costretto alle larghe intese. Voglio un Pd che sappia comunicare e comunicare bene, altrimenti si perde. Basta dire che comunicazione é una parolaccia, certo non può  sostituirsi a concretezza ma se non sei in grado di raccontare una storia condivisa non vinci elezioni”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: