Published On: Mer, Set 25th, 2013

Telecom e Alitalia: il Belpaese è in svendita

3

Telefonica possedeva già il 46% di Telco, la holding che controlla Telecom Italia, ma gli spagnoli hanno ora trovato un’intesa con Generali, Intesa e Mediobanca, un “accordo modificativo” del patto parasociale. Dopo lunghe trattative notturne, l’annuncio è giunto tramite una nota nella quale si apprende che, in una fase iniziale, Telefonica sottoscriverà un aumento di capitale per complessivi 324 milioni di euro a 1,09 euro per azione. Grazie a ciò, Telefonica entrerà in possesso del 66% di Telco, di cui il 46,2% con diritto di voto, Generali avrà il 19,32%, con diritto di voto per il 30,6%, e Intesa e Mediobanca il 7,34%, entrambe con diritto di voto pari all’11,6%. Gli spagnoli potranno salire al 100% della holding a partire dal prossimo anno: l’opzione, però è soggetta all’autorizzazione delle autorità di Brasile e Argentina. I soci italiani di Telco potranno indicare comunque presidente e amministratore delegato di Telecom anche quando Telefonica controllerà la maggioranza della holding. L’accordo prevede inoltre che il numero degli amministratori Telecom non sia inferiore a 13 e che i soci italiani indichino i primi due nominativi della lista, quelli riservati a presidente e amministratore delegato.

Intanto Air France sta per presentare delle proposte per ristrutturare il debito di Alitalia. Secondo il quotidiano Les Echos, “Per limitare i rischi, Air France-Klm sarebbe pronta a partecipare a una ricapitalizzazione di Alitalia e ad acquistare i titoli che non trovano acquirenti, in modo da assicurarsi il controllo della compagnia ma senza passare la soglia del 50%, al fine di non dover consolidare il debito di Alitalia”. L’ipotesi è stata confermata dall’ad di Air France-Klm, Alexandre de Junica, secondo il quale l’aumento della quota in Alitalia è un obiettivo “alla portata” della compagnia: “Le necessità finanziarie di Alitalia non sono colossali e sono alla portata di Air France-Klm, per quanto non sia certo il momento migliore. Il problema e come risollevare Alitalia e a quale prezzo, su un mercato nazionale fortemente penetrato dalle compagnie low-cost e del Golfo, alle quali il governo italiano ha concesso parecchi diritti di traffico”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette