Published On: Mer, Set 18th, 2013

Una nuova tecnologia per ridurre le emissioni

Daimler-headquarters-in-S-001

Sulla Gazzetta ufficiale europea della scorsa settimana è stata pubblicata la decisione dell’Ue con la quale è stato approvato il sistema Daimler di incapsulamento del vano motore come tecnologia innovativa per la riduzione delle emissioni di CO2 delle auto nuove. L’innovazione consente di diminuire la dispersione termica quando il motore viene spento, sigillando il vano motore e chiudendo le aperture della griglia mediante una tendina per radiatore. Attraverso questo meccanismo, il calore immagazzinato permette di ritardare il raffreddamento del gruppo propulsore e ridurre così il consumo di carburante e le emissioni di CO2 del veicolo dopo la riaccensione. Il costruttore Daimler AG aveva presentato la domanda di approvazione lo scorso 15 febbraio dimostrando che nel 2009 la penetrazione di mercato dei sistemi di incapsulamento del vano motore del tipo descritto nella domanda non aveva superato la soglia stabilita. Ha anche presentato un metodo di prova completo per accertare la riduzione delle emissioni di CO2, che consiste in una prova su banco a rulli per determinare i benefici di un avviamento a caldo. Il costruttore, inoltre, ha amche dimostrato che la riduzione delle emissioni ottenuta con la tecnologia innovativa è almeno pari a 1 g di CO2/km. La Commissione ha infine valutato la domanda conforme ai parametri richiesti e alle linee guida per la preparazione di richieste di approvazione di tecnologie innovative riitenendo che il metodo di prova possa fornire risultati davvero confortanti.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dall'11-11 al 24-11-20





Video Zerosette