Published On: Mar, Ott 1st, 2013

Aumento Iva. Maestri e Pagliari: “La nuova Forza Italia si presenta come il vero partito delle tasse”

pagliari-maestri-2

“Altro che responsabilità e moderazione: se il regalo inaugurale con il quale la neonata Forza Italia di Silvio Berlusconi si presenta agli italiani è l’aumento dell’IVA dal 21 al 22% a partire dal 1 ottobre, diventa chiaro agli occhi di tutti qual è in Italia il vero partito delle tasse”. Con queste parole la deputata Patrizia Maestri e il senatore Giorgio Pagliari, del PD, commentano l’incremento dell’IVA, previsto per oggi.

“La crisi “al buio” determinata dalle annunciate dimissioni dei parlamentari e dei ministri del PDL, pur con numerosi autorevoli distinguo, ha di fatto paralizzato l’attività del Governo in attesa della doverosa e trasparente verifica che il Presidente Letta opererà in Parlamento, davanti a tutti gli italiani. Lì ciascuno si assumerà le proprie responsabilità”.
“Responsabilità che, per quanto riguarda il Popolo della Libertà – Forza Italia, consistono nell’aver impedito, in Consiglio dei Ministri, l’approvazione del decreto che avrebbe stoppato l’aumento dell’IVA (che, è bene ricordarlo, proprio nel 2011 già il Governo Berlusconi aveva aumentato dal 20 al 21%), nel blocco dell’iter di conversione dei decreti di soppressione dell’IMU sull’abitazione principale e sui terreni agricoli, nell’impossibilità di approntare, con la dovuta serenità politica, la Legge di Stabilità che dovrà, o avrebbe dovuto contenete, il taglio del cuneo fiscale per sostenere la ripresa economica e rilanciare l’occupazione”.
“Il Paese” – hanno concluso Maestri e Pagliari – “non ha bisogno di “governicchi” o di pasticci alla Scilipoti. Andiamo in Parlamento consapevoli del fatto che il Governo Letta è nato con una missione temporalmente breve ma fondamentale: far ripartire l’economia e avviare la riforma delle istituzioni e della legge elettorale. Prima di fare questo, andare al voto, sarebbe un suicidio politico per l’Italia e per la nostra economia”.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette