aviaria-gallina-e1377552616321

di ANDREA PAPA – Sono passati poco meno di due mesi dalla prima individuazione di un focolaio dell’epidemia di aviaria in un allevamento di galline dell’Emilia Romagna, ed è di ieri la notizia che la Regione, attraverso un comunicato stampa, ha dichiarato ufficialmente conclusa l’emergenza. Sono decaduti infatti tutti i vincoli, stabiliti nelle zone di sorveglianza dalla Commissione Europea, e non vi è stata più alcuna notizia di casi d’infezione. Da qui la decisione del Presidente della regione Vasco Errani di emettere una nuova ordinanza (seguendo la proposta dell’assessore alle Politiche per la Salute Carlo Lusenti) che revocasse tutti i provvedimenti precedenti.

Lo stesso Lusenti, si è espresso in questi termini, dicendo che «Sono state settimane difficili, ma il nostro sistema regionale ha mostrato di saper affrontare quest’emergenza; voglio ringraziare innanzitutto gli operatori coinvolti. Ci siamo trovati ad applicare un programma d’intervento in un contesto nuovo per dimensioni e complessità del fenomeno e non siamo stati soli, grazie al confronto continuo con gli esperti degli Istituti zooprofilattici, dei ministeri della Salute, della Difesa, dell’Agricoltura, della Protezione Civile, e con i sindaci dei comuni interessati. A ciò si aggiunge la serietà e la consapevolezza del sistema produttivo».

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: