alberto-musy

Dopo 19 mesi di coma è deceduto nella serata di ieri Alberto Musy, il consigliere comunale di Torino vittima di un agguato il 21 marzo 2012 nell’androne di casa. Musy, docente universitario di diritto comparato e avvocato, aveva 45 anni. Accusato dell’agguato è il faccendiere Francesco Furchì, il qaule si è sempre dichiarato innocente.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: