Published On: Ven, Ott 4th, 2013

Ordigno esplosivo alla sede della Stampa

TYP-467889-4833956-lastampa_nuovasede01g

Erano anni che riceveva minacce e davanti a quel pacco sospetto ha preferito avvertire la polizia. E, infatti, all’interno di un hard disk si trovavano un etto e dieci grammi di polvere nera compressi da una fascia metallica. Il pacchetto, arrivato presso la redazione della Stampa mercoledì sera era destinato a Massimo Numa, cronista che segue gli eventi legati all’Alta Velocità e finito, da tempo, nel mirino dei settori più violenti del movimento No Tav. Gli specialisti sono riusciti a disinnescare l’ordigno che era confezionato per uccidere in quanto, una volta collegato l’hard disk al computer, la lamina metallica sarebbe stata mandata in pezzi.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Leggi Zerosette online

Edizione dal 25-11 allo 08-11-20





Video Zerosette