broker-tools

Ha truffato i suoi concittadini per più di 50mila euro, una broker assicurativa di Verona. La donna, 61enne, lavorava per un’agenzia assicurativa della zona ed è indagata per aver stipulato 112 polizze irregolari, 60 polizze stipulate con documenti originali e di cui non ha mai versato il pagamento in agenzia, 18 polizze di cui è stata versata solo la prima rata. I suoi clienti truffati sarebbero quindi ignari e non coperti dall’assicurazione, dato che l’indagata dopo aver incassato emetteva una ricevuta falsa.
La veronese avvicinava i suoi clienti, spesso automobilisti stranieri, proponendo tariffe molto concorrenziali e concludeva i contratti in luoghi pubblici come bar e locali nei pressi dei caselli autostradali. La compagnia di assicurazioni era all’oscuro della truffa, la cui entità è emersa completamente solo in seguito a una perquisizione sia al domicilio della dipendente truffaldina che sul suo luogo di lavoro.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: