resizer

Ieri non c’era la serie A, così è stata una domenica piena di dichiarazioni: il sindaco di Firenze ha spiegato il suo no all’amnistia, ed è stato criticato dai ministri Zanonato e Bonino. Renzi però si è difeso: “È una cosa poco seria”, ma “non ho parlato contro Napolitano”.
Già da domani al Senato inizia l’esame del provvedimento su amnistia e indulto. Renzi ha espresso la propria posizione, ma come si comporteranno i renziani al momento del voto?

Nel frattempo il ministro Franceschini mette le mani avanti: senza tagli sono impossibili gli sgravi a famiglie e imprese.

Tweet di @enricoletta “Giornali a caccia di indiscrezioni spacciate per fatti su #LeggeStabilità.Invito a leggere testo vero del cdm martedì. Il resto è solo caos..”

Per quanto riguarda l’immigrazione oggi a Palazzo Chigi ci sarà il vertice per definire l’intervento militare-umanitario nel Mediterraneo, con aerei ed elicotteri. Si guarda ai costi, il ministro Mauro è sicuro: “Troverò le coperture. Il primo ministro di Malta, Joseph Muscat si lamenta: “Noi e l’Italia lasciati soli”.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: