ruby berlu

Ci sono le prove che “l’imputato abbia compiuto assi sessuali con ”Ruby” in cambio di ingenti somme di denaro e di altre utilità, quali gioielli”. Lo scrivono i giudici di Milano nelle motivazioni della sentenza del processo Ruby a carico di Silvio Berlusconi.

Il tribunale di Milano ha ritenuto che “la valutazione unitaria del materiale probatorio illustrato evidenzi lo stabile inserimento” di Ruby “nel collaudato sistema prostitutivo di Arcore” scrivono i giudici di Milano nelle motivazioni della sentenza con cui lo scorso giugno Silvio Berlusconi è stato condannato a 7 anni.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: