Movember

Se navigate spesso in Rete, ne avrete già sentito parlare. Sono dieci giorni dall’inizio del cosiddetto Movember. Vi sarete certamente chiesti cosa sia, ebbene: è il mese in cui gli uomini (i “Mo Bro”) aderiscono alle iniziative si fanno crescere i baffi per raccogliere fondi e sensibilizzare su alcune malattie tipicamente maschili come il cancro alla prostata e ai testicoli. Movember è, linguisticamente, una “crasi” che unisce le parole “november” e “moustache”(baffi). L’idea è venuta 10 anni fa a quattro amici australiani ed è diventata popolare in tutto il mondo anche grazie a testimonial famosi e importanti sponsor che si occupano di prodotti dedicati esclusivamente agli uomini.

Sul sito ufficiale si legge: “Ogni anno nel mese di novembre, Movember è responsabile dello spuntare di simpatici baffi sulla faccia di milioni di uomini in tutto il mondo. Con i loro «Mo», queste persone si impegnano nella raccolta di fondi e nella sensibilizzazione sulle tematiche legate al cancro della prostata e dei testicoli e all’igiene mentale. Movember è un’organizzazione di beneficienza indipendente e globale che prefigge di lasciare un segno sul volto della salute maschile.”

E le donne? Anche loro possono partecipare diventando “Mo Sista”. Non devono farsi crescere i baffi e si attivano pubblicizzando l’iniziativa aiutando gli uomini a raccogliere i fondi. Quest’anno la testimonial d’eccellenza delle “Mo Sista” è la prosperosa modella inglese Kate Upton.

Articolo Precedente

Articolo successivo

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: