montagna neve web
E’ scattato nella notte il piano neve della ProvinciaPraticamente su tutti i passi appenninici si sono superati i 5 centimetri, quantità che fa partire l’attivazione dei mezzi spartineve, e continua a nevicare sopra gli 800 metri.
Nelle Valli del Taro e Ceno la neve è caduta sulle provinciali a Borgotaro, Bedonia, Tornolo e Bardi e in particolare sui passi Tomarlo dove ha raggiunto il mezzo metro, Bratello, Centocroci (30 cm di neve), Bocco, Pianazze, Boccolo e Pellizzone.
Anche nella Valle dell’Enza e Val Parma gli spazzaneve sono usciti nella notte sui passi del  Lagastrello, Sillara, Ticchiano, Cirone.
Il Piano neve della Provincia prevede complessivamente 200 mezzi per lo spazzamento neve, spargimento sale e disgelanti che agiscono su 1.400 chilometri di strade di competenza dell’ente.
Per essere più efficienti questi 1400 chilometri sono stati divisi in tronchi da 12 km ciascuno, in modo da consentire più passaggi in minor tempo e quindi una pulizia più efficiente del manto stradale. Con funzione di coordinamento vengono poi attivati tutti i centri operativi del Servizio viabilità dislocati sul territorio provinciale. A tutto ciò si aggiunge il monitoraggio costante da parte degli addetti al Servizio provinciale Viabilità incaricatidi controllare il livello di percorribilità delle strade.Comunicato stampa.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: