Published On: Sab, Nov 2nd, 2013

Omicidio a Sant’Andrea di Torrile, il sesto nel parmense dall’inizio dell’anno

Share This
Tags

UCCISO CON 10 COLPI DI SCIMITARRA A TORINO, MANO AMPUTATA

Ieri è stato trovato nella golena del torrente Parma, nella zona di Sant’Andrea di Torrile, il cadavere di Antonio Leporace, 45 anni, originario di Manfredonia. Il ritrovamento è avvenuto nella prima mattinata da un residente che stava passeggiando assieme al proprio cane e che ha dato l’allarme, poco dopo, alle forze dell’ordine.

L’uomo ucciso era un pregiudicato uscito dal carcere nel giugno scorso, dopo aver scontato una pena per alcuni reati di droga.

In base alle prime notizie, è possibile ipotizzare che il delitto si sia consumato nella notte tra giovedì e venerdì: un regolamento di conti, forse, che ha visto probabilmente un gruppo di uomini picchiare a morte Leporace lasciandolo in fin di vita. Il brutale assassinio si è probabilmente concluso con gli aguzzini che hanno schiacciato con un mezzo il volto della vittima, portando via documenti e cellulare dopo avergli strappato i pantaloni.

Le indagini sono ancora in corso.
Si tratta del sesto omicidio avvenuto in provincia di Parma dall’inizio del 2013.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette