994058_554800384605396_2027679264_n

Un voto doveva seppellirli tutti. E invece sono ancora lì, che festeggiano, leggono dati, governano. Marcello Pittella e il centro sinistra hanno vinto le elezioni regionali in Basilicata, con un’affluenza bassissima, è vero, ma con una percentuale che arriva al 60% dei consensi, con il Pd primo partito con quasi il 25% dei voti. In un momento di “rifondazione” di un centro destra, era l’ultima volta per un candidato Pdl, arrivato comunque secondo, eclissando il Movimento 5 Stelle che perde oltre dieci punti percentuali rispetto alle politiche di febbraio.

Nemmeno l’arrivo in volata di Beppe Grillo per sostenere il candidato Pedicini è servito a qualcosa. Nell’ambiente pentastellato si sperava e si credeva in un risultato molto diverso. Nel frattempo pare essere imminente una terza importante scissione all’interno del partito del comico genovese, risultati delle tensioni nati per la “parentopoli” grillina e l’efficacia della piattaforma web fortemente voluta da Casaleggio. Il V-Day in programma per dicembre sarà forse l’ultima riunione prima di numerosi addii?

Nella notte, il commento del nuovo presidente Pittella:

Sarò il presidente di tutti i lucani, di quelli chi mi hanno consegnato la propria speranza. Ma lo sarò soprattutto di quei lucani contro, di quelli che hanno scelto un candidato alternativo e un progetto alternativo al mio. Sarò anche il presidente di quell’esercito di delusi che ha scelto di non votare, perché è il momento di unire e non di dividere. Perché c’è una società in movimento, veloce, portatrice di domande e bisogni del tutto inediti che va ascoltata e c’è una regione che deve crescere, investire sulla sua competitività, sul talento, sul merito, sulle pari opportunità, sulla creatività dei suoi ceti più produttivi, sull’unicità della sua bellezza e della sua cultura. Ci siete voi, lucane e lucani a cui voglio ridare speranza.

Articolo Precedente

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: