canadaRGB

di MARCELLO VALENTINO – Uomini vuoti, li definisco così, gli uomini che cercano di gabbare la buona fede e l’ignoranza degli altri. Li definisco uomini vuoti perché il loro primario obiettivo è l’inganno. L’inganno verso chi spera in qualcosa che non gli verrà mai dato. In Italia ne abbiamo avuti e ne abbiamo tanti. I primi uomini vuoti sono i politici, tutti alla ricerca del loro tornaconto, ieri erano i vari Andreotti, Fanfani, Berlinguer, Craxi, uomini vuoti che hanno creato il debito pubblico che abbiamo oggi, uomini vuoti venduti al sistema per il loro tornaconto personale, uomini vuoti ma capaci di ingannare milioni di persone, che senza rendersene conto, ma illudendosi di fare la cosa giusta, nella speranza di fare la cosa giusta, li hanno votati, il risultato è questo: uomini vuoti dell’altro ieri, che hanno perseguito gli insegnamenti, Prodi, D’Alema, Amato, Bertinotti, Bossi, Berlusconi, ecc. personaggi che hanno continuato a cavalcare l’ignoranza del popolo per continuare a manipolare il potere a loro uso e consumo. Uomini vuoti al servizio di banche e banchieri. Per ridurci nello stato in cui siamo oggi, dove altri uomini vuoti, vedi Renzi, Letta, Alfano, Grillo, continuano ad ingannare il resto degli Italiani che vanno ancora a votare, mentre sullo sfondo si consuma la disfatta dell’economia italiana distrutta dal cappio delle banche. Ad oggi con questi uomini vuoti siamo arrivati qui, per loro incapacità. E adesso voi volete ancora credere in qualche cosa. E ditemi: in che cosa? In Craxi da Hammamet? In Andreotti da dove si trova? In Berlinguer anche lui sottoterra? O dai nuovi mostri che girano per le città per imbrigliare i vostri pensieri e fare quello che hanno fatto quelli prima di loro? Togliervi anche la libertà di pensare. Perché é il loro pensiero quello che vale. Uomini vuoti che vi porteranno ancora una volta a pensare che gli asini volano e che loro sono i nuovi messia, coloro che risolveranno ogni cosa. Ogni loro cosa. Ma non certo le vostre. Uomini servi del sistema che continueranno ad ingannarvi senza portarvi nulla. La fiammella della libertà e giustizia che ancora vige in voi, vi dovrebbe indicare la strada, l’unica strada, non sta a me indicarvela, anche se io la seguirò e sarò con voi qualora la vorreste percorrere. Nel video di una ragazzina di appena 12 anni, c’è una prima e semplice risposta alle cose da fare: la troverete sul sito di questo giornale, un video molto semplice, con parole molto chiare, dette da una dodicenne canadese che si adattano perfettamente anche all’Italia e a tutte quelle nazioni che vogliono ancora avere una speranza. Speriamo che lo guardino anche gli “uomini vuoti”. E anche Papa Francesco, che fa tanto per comunicare un nuovo indirizzo per la Chiesa, anche se molto ambiguo. Potrebbe essere l’inizio: via le banche, via i banchieri, uno Stato nuovo, lo hanno già fatto in Islanda.

Perché non farlo anche qui?

Fino ad adesso gli “uomini vuoti” non lo hanno fatto, anzi, ci hanno ridotto così.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: