X-Factor-7-Gaia-e1383307362158

di ANASTASIA BIANCARDI – La sfida continua sul palco di X Factor, dove la battaglia si fa sempre più dura. La seconda puntata Live, avvenuta la sera di Halloween, ha aperto i battenti con i costumi e le acconciature dei giudici che, nonostante fossero più normali del solito, hanno toccato comunque l’apice dell’Horror.

Morgan, con una parrucca definita da lui stesso alla “Pink Floyd”, ha deciso di lanciare i suoi due mostri da palcoscenico sulle note del gruppo musicale inglese, ottenendo un effetto psichedelico alla Tim Burton con Michele, e facendo indossare una camiciona orrenda ad Andrea, che ormai sembra essersi arreso all’armadio riempito di vestiti orribili appositamente per lui. Nonostante il look, le loro esibizioni sono incredibili, Morgan non sbaglia un colpo!

Per quanto riguarda la squadra di Elio, Alan e Aba se la cavano alla grande, con una performance da professionisti. Meno bravo Fabio che, puntando sulla teatralità e una stravagante scenografia, rischia di andarsene a casa, e anche di corsa! Ma arriva il momento della Ventura, che fa salire sul palco gli Street Clerks con la canzone diZucchero Nice (Nietzsche) Che Dice” che perplime profondamente gli altri giudici. Tuttavia, il pubblico sembra essere letteralmente stregato dai giovani toscani anche se va in vero, puro e totale delirio solo quando tocca agli Ape Escape che, con il brano “Luce” di Elisa rivisto in chiave originalissima, ottengono un’ovazione unica.

Anche Mika ottiene grandissimo successo grazie ai talenti unici che ha nella sua squadra. Se Gaia sembra un po’ rigida nella sua esibizione, e Valentina ogni tanto stecca, Violetta, tornata tale dopo una richiesta specifica da parte del suo giudice alla produzione, strega gli spettatori in studio e quelli a casa attraverso la sua esibizione magica, cantando “Le tasche piene di sassi” dell’inimitabile Jovanotti. Roberta Pompa, entra in gara grazie al tele voto e al ritiro di Mr Rain e Osso: è proprio vero che chi ha il pane non ha i denti!

Avvenimento fondamentale della serata, sono le scuse che Morgan porge agli altri giudici sulle note di “Sorry” di David Bowie, per il pessimo comportamento avuto alla fine dello scorso Live, ma si esibiscono i FreeBoys e la Ventura è pronta ad una nuova ondata di insulti da parte del rocker. I tre ragazzini fanno una performance più da gruppo che da Boy Band, ma non basta e finiscono in sfida con Fabio. Morgan stupisce tutti, se ne lava le mani come Ponzio Pilato,  rimettendo la decisione nelle mani del pubblico che salva Fabio. I Free Boys terminano la loro corsa.

 

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: