Volgograd

Ieri un’esplosione alla stazione ferroviaria di Volgograd, nel Sud della Russia, ha ucciso almeno diciotto persone. Questa mattina, nella stessa città, un nuovo attentato a bordo di un filobus ha fatto altre quindici vittime (Ria Novosti). Secondo testimoni citati dalla Interfax, l’esplosione è stata molto forte.

L’attentato di ieri Lo scoppio è avvenuto ieri alle 12.45 locali, nella stazione della città. Il video della telecamera di sicurezza (Rt), le foto (Guardian). L’attentatrice sarebbe una donna: Oksana Aslanova, originaria del Daghestan, due volte vedova di militanti entrambi uccisi dalle forze russe.
Putin ha ordinato nuove misure di sicurezza, a sei settimane dalle olimpiadi di Sochi (Reuters).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: