000958722-dfc9d32d-cfe2-485d-a5af-d9dd8061477a

di ANDREA PAPA – E sono cinque! Per la quinta volta in sette edizioni x-factor è stato vinto da un cantante “guidato” da Morgan. Per carità, va detto che il singolo di Michele, “La vita è la felicità” (scritto da Tiziano Ferro), è un piccolo capolavoro e la vittoria è più che meritata.

Nella classifica finale dietro al giovane diciannovenne di Città di Castello, sono arrivati al secondo posto gli Ape Escape e al terzo Violetta, data per favorita alla vigilia, che nonostante il suo ukulele non è riuscita a stregare appieno il pubblico votante. Fuori dal podio è finita Aba, la cantante di Elio.

La finalissima al Forum di Assago è stata una vera e propria serata evento, cominciata con un omaggio a Mandela e con il pubblico in delirio un po’ per Mika, ma soprattutto per gli One Direction e per i quattro big, Elisa, Giorgia, Marco Mengoni e Mario Biondi che hanno cantato “Man in the mirror” di Michael Jackson prima di duettare con i quattro finalisti per la prima manche della gara finale: in scena sono andati Elisa e gli Ape Escape con “Labyrinth”, Marco Mengoni e Violetta con “Essenziale”, Mario Biondi e Aba con “Close to You” e Giorgia e Michele con “Gocce di Memoria”. Dopo questa manche la prima eliminata (con un verdetto peraltro già abbastanza scritto) è stata Aba e, dopo un’esibizione da togliere il fiato di Giorgia, si è passati alla seconda manche, dove i restanti tre finalisti si sono esibiti con il loro inedito: Michele con “La vita e la felicità”, Violetta con la sua “dimmi che non passa” (pezzo bello, ma forse un po’ troppo country per i gusti musicali italiani) e gli Ape Escape con “Invisibili”.

E qui la prima “sorpresa” con Violetta che tra le lacrime scopre di essere la seconda eliminata, non potendo così arrivare a giocarsi la vittoria, che dopo il vero e proprio delirio causato dall’esibizione degli One Direction, e il duetto “simpaticissimo” come apostrofato da Elio, tra Mika e Morgan che si sono esibiti sulle note di “Altrove”. E il pubblico sovrano ha dato a Michele la palma di vincitore, facendogli conquistare oltre cinque milioni di voti, il quadruplo di quelli con cui lo scorso anno si era imposta Chiara.

Ha vinto Michele, talento cristallino che ha concluso in crescendo questa settima edizione di X-Factor, ma ha vinto soprattutto Morgan (sai che novità!) bravissimo a scegliere nonostante le perplessità sull’assegnazione della categoria all’inizio di questa stagione.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: