Freddo USA

La bufera di freddo e neve che si è abbattuta sul continente nord americano sembra non essere ancora finita. Un vortice polare sta ancora gravitando attorno a Stati Uniti e Canada e potrebbe avere il suo picco nelle prossime ore. Nelle zone occidentali le previsioni parlano di temperature che potrebbero raggiungere anche i -50° sotto zero. “Sottolineo ancora una volta che il mix climatico di neve e gelo cui stiamo assistendo è qualcosa di mai visto negli ultimi decenni in questa zona” ha dichiarato il Sindaco di Indianapolis Greg Ballard. “Quel che più preoccupa è il freddo perchè ci aspettiamo temperature potenzialmente letali o comunque pericolose e dobbiamo tutti fare molta molta attenzione”.

I meteorologi americani hanno ricordato ai cittadini che a temperature negative sotto i 50 gradi, la pelle rischia di gelare in 5 minuti, mentre le amministrazioni locali stanno preparando piani di emergenza per contenere i pericoli nella circolazione stradale.

Solamente sabato sono stati annullati più di 1300 voli aerei, 6mila hanno subito ritardi e 4200 hanno avuto problemi nella giornata di ieri. Il JFK di New York è stato chiuso per circa due ore dopo che un aereo è scivolato fuori pista durante l’atterraggio. I morti a causa dell’ondata di freddo, al momento sono 11.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: