headshots-violent-ads-jon-burgerman-3
Un modo molto creativo ha trovato Jon Burgerman, un’artista e blogger New Yorkese, per sensibilizzare i suoi fan verso la violenza che ci viene mostrata ogni giorno anche attraverso le locandine dei film che ci hanno fatto emozionare negli ultimi mesi nelle sale. La serie degli autoscatti fatti vicino alle locandine affisse nella metropolitana New Yorkese con in seguito l’aggiunta del sangue con Photoshop sta creando un certo scalpore nel pubblico della rete in tutto il mondo. Di seguito troverete alcuni scatti di Jon.

headshot-jonburgerman-07_660_495

headshots-violent-ads-jon-burgerman-1

headshots-violent-ads-jon-burgerman-2

headshots-violent-ads-jon-burgerman-4

headshots-violent-ads-jon-burgerman-5

headshots-violent-ads-jon-burgerman-6

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: