SCUOLA BUSSETO INCIDENTE

di SARA ZONCU –  28 feb. – Questa mattina, alle 8,30 circa, un bimbo di 7 anni, che frequenta la seconda classe alla scuola elementare di Busseto, è rimasto ferito nel corridoio dell’istituto da un termosifone  inutilizzato che si trovava appoggiato ad una parete, e che è caduto mentre i bambini attraversavano in attesa di entrare in classe. Il bimbo è rimasto ferito al polso e alla mano destra, ha riportato una frattura scomposta. Trasportato all’ospedale di Parma, è stato poi  trasferito a Modena per essere sottoposto ad intervento chirurgico. I carabinieri stanno indagando per capire la dinamica dell’accaduto e capire come mai e da quanto tempo il termosifone si trovava appoggiato alla parete. Purtroppo viste le condizioni in cui versano le strutture scolastiche, si teme che episodi come questi si possano verificare sempre più spesso. La manutenzione degli edifici scolastici, la carta per le fotocopie, il sapone per lavarsi le mani, persino il riscaldamento stanno diventando un lusso. I genitori vengono invitati dagli insegnanti a contribuire con l’acquisto o la donazione anche di piccole cose, come penne o carta che iniziano a scarseggiare. Certo questo incidente si poteva evitare, è colpa della negligenza degli adulti ma forse anche della situazione sempre più difficile, in cui si trovano a dover lavorare insegnanti e personale scolastico.

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: