Published On: Mar, Feb 11th, 2014

Clooney e Damon ‘Monuments Men’ a Milano, “la crisi uccide l’arte”

Anche la crisi economica rappresenta un rischio per il patrimonio artistico e culturale e, anche in questo caso, bisogna ricordarsi che “sono cose che vanno protette a tutti i costi”. George
bd5e749947
Clooney risponde sottolineando il valore della memoria a chi gli chiede del vasto e talvolta mal tenuto patrimonio italiano che l’attore ha dimostrato di apprezzare scegliendo il Belpaese come una delle sue dimore. Durante la conferenza stampa di presentazione dell’anteprima italiana di ‘Monuments Man’, che andra’ in scena questa sera con tanto di parata introduttiva all’Uci cinema di Pioltello, riferendosi al film Clooney ha ricordato come “Hitler non solo rubava arte, ma la voleva distruggere; non voleva solo uccidere le persone, ma voleva cancellare la loro cultura”. La battaglia per salvare l’arte e’ allora una battaglia per tracciare la memoria e riuscire a ricordare da dove veniamo e che va condotta anche quando i pericoli sono altri: “credo che ogni volta che un Paese ha problemi economici – ha detto Clooney – la prima a soffrirne sia proprio l’arte.
Ma sono cose che vanno protette a tutti i costi perche’ sono la nostra storia. Prima del cinema c’erano le incisioni sui muri, da li’ abbiamo imparato da dove veniamo. Ce lo dobbiamo ricordare, soprattutto nei momenti di difficolta’”. Clooney e’ a Milano con l’intero cast del film, da Matt Damon a Bill Murray, da John Goodman a Jean Dujardin, e tutti alloggiano nella sua Villa Oleandra a Laglio, sul lago di Como; insieme, hanno trasformato la pomeridiana conferenza tenutasi al Principe di Savoia in un susseguirsi di batture e risate, con Murray a fare da mattatore. Questa sera li attende il red carpet mentre bisognera’ attendere giovedi’ 13 per l’uscita della pellicola nelle sale italiane.

Fonte – AGI

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Video Zerosette