ukraine

È durata poco la tregua che dopo l’attacco delle forze speciali di ieri, il presidente Ianukovich ha tentato di stabilire. Questa mattina i manifestanti hanno ripreso il controllo di piazza Maidan, il centro nevralgico delle proteste antigovernative. I poliziotti occupanti sono stati cacciati, e il numero dei morti ufficiali sale a 28, anche se alcuni giornalisti parlano di avere visto un numero maggiore di corpi. I feriti ricoverati in ospedale sono 287. Secondo altri testimoni  i dimostranti avrebbero fatto prigionieri una cinquantina di poliziotti, portandoli in un edificio governativo occupato non lontano dal parlamento. Il ministero dell’interno afferma che dal palazzo del conservatorio di Kiev, che si affaccia proprio sulla piazza, un cecchino sta bersagliando i poliziotti. Questi ne avrebbe già feriti 20. Parlamento e sede del governo sono stati evacuati, e tutti gli incontri diplomatici internazionali annullati (per oggi era previsto quello con il ministro degli esteri francesi).

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: