img1024-700_dettaglio2_film-porno-hard-amatoriale
Washington, 15 feb. – La dipendenza dal porno e’ una invenzione di psicologi e giornalisti, secondo un nuovo studio pubblicato su Current Sexual Health Reports. La ricerca ha dimostrato che attualmente non esistono caratteristiche specifiche, sintomi classificabili o dati scientifici che supportino la teoria che la cosiddetta porno-addiction sia una vera e propria malattia. Al contrario, sostiene lo studio condotto dalla New Mexico Solutions, queste etichette contribuiscono esclusivamente a far sentire fuori luogo e malate persone che, in realta’, trovano nel materiale pornografico utili valvole di sfogo di tensioni di altra e personale natura. L’indagine ha dimostrato che nonostante la dipendenza da pornografia non sia stata inclusa nell’ultimo Diagnostic and Statistical Manual a causa della mancanza di prove scientifiche, poco meno di due ogni cinque articoli di ricerca (il trentasette per cento) descrivono il frequente ricorso al porno come una addiction da curare.

Fonte – AGI

Lascia una Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: